Views
1 year ago

Dicembre 2016

  • Text
  • Jaguar
  • Formula
  • Anni
  • Essere
  • Dopo
  • Strada
  • Gara
  • Auto
  • Ogni
  • Stagione
In questo numero torniamo ai massimi livelli di automobilismo, ma non in modo convenzionale, e così facendo diamo una spinta allo sviluppo dei propulsori elettrici. Presentiamo inoltre la nostra Jaguar I-PACE Concept, un nuovo rivoluzionario modello prenotabile adesso e pronto alla consegna nel 2018.

XXXXXXXX 72 THE

XXXXXXXX 72 THE JAGUAR

da un bar che in passato era un emporio con un bancone e un’area dedicata agli sciroppi. Lasciando Clifton, lungo la strada verso Austin, compaiono una serie di cavalcavia. Oltre ad essere una fantastica vettura da autostrada, il rombo della F-TYPE SVR è straordinario. Come ogni altro modello F-TYPE, possiede un ruggito inconfondibile, che ogni altra auto si può solo sognare. Scalando una o due marce e mantenendo un numero di giri al minuto superiore ai 3.000, nonché rilasciando lentamente senza lasciar andare del tutto, si produce il backfire, il ritorno di fiamma, assieme al tipico rumore pop-pop-pop-pop. Ogni - singola - volta. Una piacevole bricconata, ma dopo tutto sono un bambino, adoro questa vettura. Sembra che ogni campo rurale maltenuto in Texas sia stato sovvenzionato da un contributo politico in forma di plastica ondulata. Ogni paio di miglia lungo le strade secondarie farm-to-market, c’è una dichiarazione di Trump/ Pence, a caratteri da minuscoli a cubitali. Sono meno le scritte in supporto a Hillary Clinton. Graffitisti con senso dell’umorismo apportano stizzose modifiche suggerendo che la candidata democratica andrebbe meglio per la “PRIGIONE” che come “Presidente”. Si tratta, a dir poco, di un momento di disaffezione dalla politica: un mix preoccupante dell’incertezza che impera a seguito del voto per la Brexit nel Regno Unito e della forma mentis americana dell’era della Secessione. Nessuno parla veramente di politica, tuttavia non è che nessuno non l’abbia in mente. Come vedersela con quanto si trova ad Austin, il suo Campidoglio e il centro di tutto ciò che è scintillante e nuovo, in merito al Texas? Ci sono i furgoncini posteggiati in strada che vendono tacos, i taco trucks, con file lunghe praticamente fino a dietro l’angolo, bar con wi-fi sicuro e barbe all’ultimo grido, società di Come ogni altro modello F-TYPE, ha un ruggito inconfondibile, che ogni altra auto si può solo sognare Il Campidoglio di Austin (in alto a sinistra) e Sam Houston che ha portato il Texas negli Stati Uniti (in basso a sinistra). Il famoso barbecue di Salt Lick (in alto) software che sembrano non far nulla, un festival ogni due giorni e un contingente crescente di senzatetto disadattati che vivono laddove possono. La città sta crescendo a ritmo frenetico, ma diversamente da Dallas, dall’interno verso l’esterno. Prendete un taxi (o un risciò) e l’autista borbotterà casualmente qualcosa sulla gente che arriva o cambia città. Il cambiamento è naturale. Austin sta lottando per farvi fronte, mai del tutto sicura di che cosa è nuovo o grande abbastanza. Fra tante novità l’edificio del Campidoglio di Austin resta una perla e quest’anno compie 128 anni. Scendendo per South Congress Avenue e guardando il centro, esso spicca tra i nuovi edifici di vetro, costruiti minuto dopo minuto. Inizierete a chiedervi quanto tempo ci vorrà prima che anch’esso diventi moderno e apprezzerete i tempi in cui il Texas era bello. Austin si è metamorfizzata in qualcosa a metà strada tra l’atteggiamento del “serve-me-now” della Silicon Valley e la visione noncurante di Los Angeles. Ad un certo momento Austin è stata considerata un bastione dell’espressione liberale nel rosso stato del Texas. Lo stato d’animo è quello di una società dell’usa e getta, anche se impegnata a riciclare. Sebbene l’obiettivo di questo viaggio fosse quello di muoversi lentamente, è stato difficile non badare ad alcuni dei limiti di velocità massima consentita della nazione sulle strade a pedaggio che circondano Austin. La F-TYPE SVR difficilmente fa un sussulto quando viaggia a 130 km/h. Austin è inoltre la città che ospita il circuito delle Americhe, la patria americana della Formula 1. Un pellegrinaggio qui è un must. Fatevi un bel giro se potete oppure vedete se potete avvicinarvi un po’. La strada che conduce da Austin a San Antonio è breve ma solitaria e sembra durare all’infinito. Si può prendere l’interstatale e guidare per circa un’ora per arrivare alla meta, oppure fare una deviazione sulle strade secondarie a due corsie. A prescindere dal tragitto che sceglierete, lo scenario è insignificante, una strada crepata circondata da cespugli THE JAGUAR 73

 

JAGUAR

THE JAGUAR

 

La rivista The Jaguar celebra l’arte della performance con articoli esclusivi che stimolano i sensi, dalla guida dinamica al seducente design fino alla tecnologia d’avanguardia.

In questo Nuovo numero di The Jaguar magazine, faremo un tour del Portogallo a bordo della rivoluzionaria Jaguar I-PACE e scopriremo come è nata questa irresistibile auto completamente elettrica, intervistando i principali protagonisti che hanno lavorato alla sua creazione. Resteremo sul tema dell’innovazione tecnologica dando un’occhiata ad una E-TYPE, classica nella forma ma innovativa nell’essenza, ed esploreremo gli ultimi trend dell’intelligenza artificiale e della smart home technology. Entreremo nel mondo delle grandi performance con un’intervista al pilota Nelson Piquet Jr. e alla star del tennis Johanna Konta, e ti porteremo sull’emozionante pista della Jaguar Ice Academy con dei passeggeri d’eccezione.

ARCHIVIO

Ottobre 2018
Novembre 2017
Luglio 2017
Dicembre 2016

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016 Registered Office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF Registered in England No: 1672070


I dati sui consumi forniti sono il risultato di test uffi ciali eseguiti dal produttore in conformità alla legislazione UE.
L'effettivo consumo di carburante di una vettura potrebbe differire da quello ottenuto in questi test e queste cifre hanno un valore puramente comparativo.