Views
11 months ago

Luglio 2017

  • Text
  • Jaguar
  • Anni
  • Gara
  • Piloti
  • Essere
  • Guida
  • Nuova
  • Mondo
  • Vettura
  • Grande
In questo numero introduciamo uno dei nuovi arrivati in casa Jaguar con il lancio di E-PACE. Romain Grosjean, pilota di F1, rivela la sua passione per Jaguar mentre il team Panasonic Jaguar Racing fa luce sui preparativi alle gare. Ci cimentiamo inoltre con il velocissimo sport delle corse di droni e trascorriamo una giornata memorabile con XF Sportbrake.

DESIGN STUDIO VIT SVEZIA

DESIGN STUDIO VIT SVEZIA Studio Vit fu fondato a Stoccolma nel 2010 da Helena Jonasson e Veronica Dagnert, che unirono i loro rispettivi background nell’ambito del design industriale e della moda e comunicazione. Oggi uniscono le loro abilità per creare mobili, lampade e spazi; questi design ideati dalle due minimaliste con l’ossessione per i materiali sono caratterizzati dall’eleganza e dalla poesia della loro compostezza. Loro stesse affermano: “In un mondo pieno di rumore, crediamo che le qualità sensibili e delicate come la tranquillità abbiano un forte impatto”. FOTO: FLORENT TANET SET DESIGN: ELLA PERDEREAU, ULYSSE FRÉCHELIN 50 THE JAGUAR

NOÉ DUCHAUFOUR-LAWRANCE FRANCIA Nato in Francia, Noé Duchaufour-Lawrance seguì le orme del padre scultore ed è noto per la sua fissazione per le forme naturali e le delicate linee organiche. Le sue opere sono sempre estetiche e in egual modo funzionali come complementi di arredo ed interni stimolanti. Ha lavorato come direttore artistico per il ristorante londinese Sketch, noto a livello mondiale, i cui interni lo rendono uno dei locali più ricercati della città. Duchaufour-Lawrance ha creato il suo studio ed iniziato ad intraprendere progetti di grande prestigio come i salottini della prima classe della Air France e i locali di vendita per clienti come Yves Saint Laurent e la Galerie BSL a Parigi. Come molti rivoluzionari del nostro secolo, Duchaufour-Lawrance trova molte delle sue idee nella natura, dai ciottoli ai paesaggi fino all’acqua che scorre. Il suo scaffale Naturoscopie I nella foto è una di queste opere che trae ispirazione dalle strutture delle cellule vegetali osservate al microscopio. WAYNE BURGESS Jaguar Studio Director, Production e SVO Projects Design, sull’importanza del design moderno senza tempo PARLIAMO LO STESSO LINGUAGGIO “Esistono chiare analogie tra la filosofia e il modus operandi di molti rivoluzionari del nostro secolo e il design Jaguar. Il lavoro di artisti come Noé Duchaufour-Lawrance, ad esempio, sia che si tratti di interni completi come i suoi salottini di Air France all’aeroporto CDG di Parigi o di discreti complementi di arredo creati per Habitat o Hermès, trasmette una sensazione dominante di eleganza e semplicità nelle forme che si possono ritrovare anche nel design Jaguar. Il suo lavoro unisce efficacemente elementi meccanici e lineari con forme più naturali ed organiche in un modo che si riflette nell’approccio di Jaguar sia nel design degli esterni che degli interni. Il modo in cui egli permette alle scelte di materiale di far da guida all’intera forma dell’oggetto ricorda il nostro approccio nella gestione del legno, dell’alluminio e della pelle per gli interni delle nostre autovetture (e degli esterni, nel caso dell’alluminio). Infine, il modo in cui utilizza e gestisce la luce per diffondere un senso di tranquillità e benessere in un ambiente è totalmente analogo alla nostra filosofia per l’illuminazione ambiente degli interni delle nostre vetture: mettere in evidenza gli elementi principali del design e ottimizzare dal punto di vista visivo lo spazio disponibile. Da un punto di vista più personale, il suo lavoro spesso mi ricorda quello del grande Eero Saarinen, fortemente influenzato a sua volta dai coniugi Eames, a tal punto che chiamò uno dei suoi figli Eames. Secondo me esiste un chiaro filo conduttore nel linguaggio del design degli Eames, attraverso Saarinen e arrivando a Duchaufour-Lawrance, che supporta la mia teoria secondo la quale, per essere senza tempo e veramente longevo, il design deve essere fondamentalmente puro, semplice e preso in esame con scrupolo”. THE JAGUAR 51

 

JAGUAR

THE JAGUAR

 

La rivista The Jaguar celebra l’arte della performance con articoli esclusivi che stimolano i sensi, dalla guida dinamica al seducente design fino alla tecnologia d’avanguardia.

In questo Nuovo numero di The Jaguar magazine, faremo un tour del Portogallo a bordo della rivoluzionaria Jaguar I-PACE e scopriremo come è nata questa irresistibile auto completamente elettrica, intervistando i principali protagonisti che hanno lavorato alla sua creazione. Resteremo sul tema dell’innovazione tecnologica dando un’occhiata ad una E-TYPE, classica nella forma ma innovativa nell’essenza, ed esploreremo gli ultimi trend dell’intelligenza artificiale e della smart home technology. Entreremo nel mondo delle grandi performance con un’intervista al pilota Nelson Piquet Jr. e alla star del tennis Johanna Konta, e ti porteremo sull’emozionante pista della Jaguar Ice Academy con dei passeggeri d’eccezione.

ARCHIVIO

Ottobre 2018
Novembre 2017
Luglio 2017
Dicembre 2016

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016 Registered Office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF Registered in England No: 1672070


I dati sui consumi forniti sono il risultato di test uffi ciali eseguiti dal produttore in conformità alla legislazione UE.
L'effettivo consumo di carburante di una vettura potrebbe differire da quello ottenuto in questi test e queste cifre hanno un valore puramente comparativo.