Views
2 weeks ago

Ottobre 2018

  • Text
  • Jaguar
  • Elettrica
  • Anni
  • Essere
  • Mondo
  • Vettura
  • Nuova
  • Ricarica
  • Prestazioni
  • Casa
Un eccitante viaggio in Algarve, Portogallo, a bordo di Jaguar I-PACE completamente elettrica | Uno sguardo ravvicinato sulla creazione di Jaguar I-PACE | Reinventare un classico: E-Type Concept Zero | Cinquant’anni dell’iconica berlina XJ | Un’intervista esclusiva con la star del tennis Johanna Konta | Può un supercomputer rivoluzionare l’arte?

IL PRIMO VIAGGIO DI

IL PRIMO VIAGGIO DI JAGUAR I-PACE nell’elegante ambiente minimalista dell’abitacolo, dai pulsanti lucenti ai materiali setosi al tatto, dall’illuminazione interna d’ambiente configurabile ai tappetini. I-PACE non ha bisogno nemmeno di un cambio convenzionale e ciò valorizza ancora di più l’ambiente dell’abitacolo. Questo talento per i dettagli e le soluzioni intelligenti si applica anche nel modo in cui I-PACE risponde alla domanda di ordine universale riguardo alla carica. La ricarica, ovviamente, è un aspetto importante e a sé stante della vita dei proprietari di veicoli elettrici e I-PACE è costruita da cima a fondo per rispondere a questo aspetto del futuro della mobilità. I-PACE è dotata di un caricatore di bordo monofase da 7 kW a corrente alternata con presa di ricarica collocata comodamente sopra la ruota anteriore sinistra 3 . La ricarica può avvenire tramite una presa domestica, un wall box da 7 kW approvato da Jaguar 4 o un caricatore rapido a corrente continua da 50 kW. Utilizzando il wall box approvato o una presa industriale 32A potrete aggiungere fino a 35 km di autonomia all’ora. Anche la ricarica alle stazioni pubbliche è facile. Un tradizionale caricatore rapido a corrente continua da 50 kW può erogare fino a 270 km di autonomia all’ora 5 ; ciò significa che potrete ottenere molta autonomia in breve tempo anche quando siete in viaggio. E il potenziale di crescita è grande poiché I-PACE è a prova di futuro e potrà avvalersi di un caricatore a corrente continua da 100 kW. Il nostro viaggio di andata e ritorno di 230 km, con tutto ciò che esige un test completo su strada, ha lasciato intatto circa il 40% della nostra autonomia di 470 km e il caricatore del nostro hotel da 7 kW ha riportato il livello della batteria al 90% in circa cinque ore durante la notte. Sorpresa e delizia di questo processo, in particolare di notte, è la luce di cortesia che proietta il logo Jaguar sul pavimento direttamente al di sotto dell’apertura dello sportello di ricarica. Al tempo stesso, una serie di luci di diverso colore a fianco della presa di ricarica indicano che è iniziata la ricarica; le luci si spengono al termine di questo processo. Come SUV, I-PACE ha le carte in regola anche per le strade difficili. Ci dirigiamo verso la costa dell’Algarve, su stradine accidentate, vicino alla nostra tappa finale, Sagres, una città diventata famosa grazie alla scuola di navigazione fondata nel 15° secolo dall’esploratore Enrico il Navigatore e resa recentemente più nota dalla sua birra da esportazione. A questo punto del nostro viaggio, lasciamo che Adaptive Dynamics 6 faccia la sua parte e spiani il terreno, anche grazie ai generosi pneumatici da 22" opzionali montati sul nostro veicolo. Durante il nostro test, il clima è stato caldo e asciutto. Ma quasi al termine del nostro viaggio inizia a piovere, “ I-PACE È L’INCARNAZIONE DELLO SPIRITO D’INNOVAZIONE” un’opportunità per testare il sistema di trazione integrale. Con I-PACE ci si sente completamente incollati al terreno, le prestazioni sono quelle di una vettura a trazione posteriore con il controllo e la stabilità della versione a trazione integrale, una combinazione grandiosa. E ci sono molti accorgimenti tecnici a cui poter ricorrere nel caso il tempo peggiori. Qualora la strada sia sdrucciolevole, si può selezionare il sistema Low Traction Launch che garantisce una partenza più sicura ad auto ferma, mentre l’intelligente modalità All Surface Progress reagisce a vari tipi di superfici per mantenere il controllo della velocità (tra 3,6 a 30 km/h). E l’Adaptive Surface Response, sistema standard su I-PACE First Edition e opzionale su tutti gli altri modelli, riconosce le differenze tra le superfici e regola continuamente le impostazioni del motore e dei freni per garantire una guida controllata senza slittamenti. La funzionalità di I-PACE comprende anche la sua capacità di carico, che sotto il portellone posteriore è di 656 litri 7 , ampliabile a 1.453 litri 8 con sedili posteriori abbassati, la soluzione ideale quando abbiamo stivato l’ingombrante equipaggiamento di un fotografo alla ricerca degli scatti giusti in un viaggio come il nostro. Sulla parte anteriore sotto il cofano, ci sono ulteriori 27 litri di spazio, perfetti per stivare le nostre borse più piccole. I-PACE ha tutte le carte in regola, dal fronte al retro, dall’alto al basso. In qualità di veicolo orientato al conducente a compromessi zero, è l’incarnazione dello spirito d’innovazione che rappresenta il sogno di un nuovo tipo di mobilità. I-PACE si mette in viaggio sulle strade di tutto il mondo e Jaguar è pronta a trasformare il sogno elettrico di tutti noi in realtà. DATI UFFICIALI CONSUMI JAGUAR I-PACE. Autonomia fino a 470 km, consumo di energia elettrica da 22 a 24 kWh/100 km. Emissioni di CO 2 in g/km: 0. Dati WLTP. Cifre test uf f iciali UE. Solo a titolo comparativo. Le reali cifre mondiali possono differire. Per saperne di più e configurare la nuova I-PACE visitate jaguar.com 3 Una rete elettrica da 7 kW è disponibile nella maggior parte dei paesi. 4 Jaguar collabora con strutture autorizzate di ricarica pubblica in tutti i mercati in cui I-PACE è disponibile. I nostri partner per le infrastrutture sono a vostra disposizione per consigliarvi la soluzione che più si confà al caso vostro. Contattare il vostro rivenditore Jaguar per maggiori informazioni. 5 Un caricatore rapido a corrente continua eroga una grande quantità di corrente in un breve lasso di tempo. La velocità di ricarica diminuisce quando la batteria si avvicina alla piena capacità, per cui in molti casi è conveniente effettuare una ricarica rapida fino all’80% della capacità o il necessario per l’autonomia di spostamento. 6 Adaptive Dynamics è disponibile solo su vetture dotate di sospensioni pneumatiche attive in funzionamento. 7 Il volume di carico si riduce di 18 litri quando la vettura è dotata di sospensioni pneumatiche attive. 8 Come appena indicato, il volume di carico si riduce di 18 litri quando la vettura è dotata di sospensioni pneumatiche attive e aumenta di 10 litri con il tetto panoramico opzionale. 22 THE JAGUAR

L’auto elettrica facile: I-PACE è stata costruita da cima a fondo senza scendere a compromessi. Display nitidi, design degli interni intuitivo e tecnologie all’avanguardia rendono il processo di ricarica veloce e semplice THE JAGUAR 23

 

JAGUAR

THE JAGUAR

 

La rivista The Jaguar celebra l’arte della performance con articoli esclusivi che stimolano i sensi, dalla guida dinamica al seducente design fino alla tecnologia d’avanguardia.

In questo Nuovo numero di The Jaguar magazine, faremo un tour del Portogallo a bordo della rivoluzionaria Jaguar I-PACE e scopriremo come è nata questa irresistibile auto completamente elettrica, intervistando i principali protagonisti che hanno lavorato alla sua creazione. Resteremo sul tema dell’innovazione tecnologica dando un’occhiata ad una E-TYPE, classica nella forma ma innovativa nell’essenza, ed esploreremo gli ultimi trend dell’intelligenza artificiale e della smart home technology. Entreremo nel mondo delle grandi performance con un’intervista al pilota Nelson Piquet Jr. e alla star del tennis Johanna Konta, e ti porteremo sull’emozionante pista della Jaguar Ice Academy con dei passeggeri d’eccezione.

ARCHIVIO

Ottobre 2018
Novembre 2017
Luglio 2017
Dicembre 2016

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016 Registered Office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF Registered in England No: 1672070


I dati sui consumi forniti sono il risultato di test uffi ciali eseguiti dal produttore in conformità alla legislazione UE.
L'effettivo consumo di carburante di una vettura potrebbe differire da quello ottenuto in questi test e queste cifre hanno un valore puramente comparativo.