Views
1 year ago

THE JAGUAR #05

  • Text
  • Jaguar
  • Vettura
  • Essere
  • Strada
  • Guida
  • Fatto
  • Anni
  • Mondo
  • Gare
  • Motore
Scopri un lato diverso di Eva Green | Il tuo prossimo taxi sarà una Jaguar I-PACE a guida autonoma? | Come si batte il record al Nürburgring Nordschleife | La prima serie al mondo di corse internazionali per auto elettriche in produzione | L’ultima special edition XE e XF: la 300 SPORT vista da vicino

QUELLI CHE INFRANGONO I

QUELLI CHE INFRANGONO I RECORD L’esperto pilota Peter Dredge aspetta che si alzi la nebbia prima di tentare di battere il record sul lago Coniston Water FOTOGRAFIA: ALEX PUCZYNIEC, MALCOLM CREASE 66 THE JAGUAR

In una giornata limpida, il lago Coniston Water è uno dei luoghi più affascinanti di tutta l’Inghilterra. Annidato nel cuore della Cumbria, in un luogo noto come Lake District, questo ampio lago è una meta turistica estiva. Ma oggi non è una giornata limpida. Certo, è così presto che alcuni si cullano ancora in sogni appassionati (per lo più di caffè) ma la nebbiolina che ricopre il lago è talmente fitta che lascia baluginare solo le smorfie della ventina di persone che mi circondano. Non sono turisti; persino i più entusiasti esploratori in vacanza sono ancora saggiamente a letto. Ma anche se la loro concentrazione e la loro rapidità di riflessi non dimostrano ancora che sono professionisti esperti, una F-PACE Jaguar traina un grande oggetto coperto da un telone e l’adrenalina cresce. Questa equipe sta per affrontare una missione al cui centro c’è quello che si cela sul rimorchio: un’elegante imbarcazione, la Jaguar Vector Racing V20E. E più specificatamente ciò che si nasconde sotto il suo involucro, ovvero un’enorme e potente batteria che si avvale della tecnologia di Formula E. L’obiettivo odierno è incredibilmente semplice: infrangere il record di velocità mondiale per imbarcazioni elettriche, attualmente di 123 km/h, che resiste da un decennio. Può sembrare relativamente poco, dopo tutto siamo abituati alle velocità su strada, per non parlare delle gare di Formula 1 a cui assistiamo comodamente adagiati sul nostro divano; ma data la natura del sistema di propulsione e la superficie su cui si sfreccia, il compito da svolgere cela una moltitudine di sfide uniche nel loro genere. Qui la cosa si fa interessante poiché spingersi oltre i limiti è nel DNA di Jaguar e di quello dei suoi partner, l’ingegneria avanzata di Vector Racing e Williams, che si accingono a infrangere il record mondiale. Jaguar è già all’avanguardia nelle tecnologie dell’elettrificazione con una chiara missione su strada e sull’acqua: “Race To Innovate”. La soluzione sarebbe quindi quella di trasferire con successo le tecnologie delle auto da corsa usate in Formula E con Panasonic Jaguar Racing alle imbarcazioni. “Mentre le gare con vetture elettriche stanno muovendo i primi passi anche nel mondo automobilistico, la versione marina è pressoché inesplorata”, spiega Malcolm Crease, CEO di Vector. “Per questo motivo tutti e tre i partner desideravano superare i limiti prestazionali in questo settore”. Dopo aver preso la decisione a metà del 2017 di voler infrangere il record marino mondiale di velocità con imbarcazione elettrica, iniziarono i preparativi e i test che durarono otto mesi. La fase pionieristica di queste attività ovviamente passò per molti tentativi ed errori. “Siamo dovuti partire da zero, dal tipo e dalla grandezza dell’imbarcazione ai costi, peso e rendimento delle varie componenti”, racconta Peter Dredge, direttore tecnico di Vector ed esperto pilota su acqua. “La sostituzione del motore e del serbatoio del combustibile con batteria, convertitori, motore e sensori e la taratura nonché la sintonizzazione di ogni impostazione hanno costituito un procedimento meticoloso. Abbiamo LE ACQUE IMMOBILI SCORRONO PROFONDE Coniston Water, il quinto lago più grande in Inghilterra, è lungo (8 km di lunghezza per quasi 1 km di larghezza) e calmo; ciò lo rende perfetto per le gare di velocità dove le imbarcazioni da corsa hanno bisogno di quanto più spazio possibile per accumulare e perdere velocità, svoltare ed effettuare un altro giro. Per questo motivo ospita solitamente a novembre un evento annuale plurimotore, la Coniston Powerboat Records Week. Il fatto che Jaguar Vector Racing abbia conseguito il record mondiale di velocità per imbarcazioni elettriche su Coniston Water non è un caso, tali imprese non sono nuove su questo lago. Fu qui che nel lontano 1939 il mitico Sir Malcolm Campbell infranse per la prima volta il record mondiale di velocità sull’acqua di allora (con un’imbarcazione a combustibile), toccando i 227 km/h. Negli anni Cinquanta, suo figlio Donald stabilì qui altri quattro record con l’inconfondibile idroplano Bluebird K7. Sfortunatamente Donald Campbell perse la vita nel 1967 quando perse il controllo della sua imbarcazione mentre viaggiava all’incredibile velocità di 515 km/h. I resti dell’imbarcazione furono recuperati sul fondo del lago nel 2001. THE JAGUAR 67

 

JAGUAR

THE JAGUAR

 

La rivista The Jaguar celebra l’arte della performance con articoli esclusivi che stimolano i sensi, dalla guida dinamica al seducente design fino alla tecnologia d’avanguardia.

Creatività e innovazione sono il cuore di tutto ciò che facciamo in Jaguar e questo nuovo numero è ricco di storie di persone, provenienti da tutto il mondo, che sono fonte d’ispirazione: designer, inventori e liberi pensatori. Inoltre, non manca l’azione motoristica. Goditi il suono del silenzio con l'I-PACE che esplora la Finlandia, rivivi la gloria della leggendaria XJ220, scopri l'eleganza senza tempo della XJ del 1978 e molto altro.

ARCHIVIO

THE JAGUAR #06
THE JAGUAR #05
THE JAGUAR #04
THE JAGUAR #03
THE JAGUAR #02
THE JAGUAR #01

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016 Registered Office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF Registered in England No: 1672070


I dati sui consumi forniti sono il risultato di test uffi ciali eseguiti dal produttore in conformità alla legislazione UE.
L'effettivo consumo di carburante di una vettura potrebbe differire da quello ottenuto in questi test e queste cifre hanno un valore puramente comparativo.