Views
11 months ago

THE JAGUAR #06

Spesso provocatorio, sempre creativo: incontra il grafico Stefan Sagmeister | Gli scultori britannici del legno donano una nuova dimensione ad un’arte secolare | Lasciati deliziare dalle prelibatezze stellate Michelin di Paul Pairet a Shanghai | Scopri in che modo Iris van Herpen sta ridefinendo la tecnologia della moda | Fai un viaggio nel tempo a Seoul, una città proiettata nel futuro

LEFT XXXXX PHOTOGRAPHY:

LEFT XXXXX PHOTOGRAPHY: LKJDÄLKJDF KJLÄKJ ÖÄÖK ; DFÄÖLKJÄLKDJ ÖÄDFÖÄ (2) 74 THE JAGUAR

MOTORSPORT Guidata da un pilota professionista su una pista chiusa. Non per principianti. Célia Martin ammette che la sua carriera nel mondo di carriera e finanziarsi l’ingresso nelle mondo delle gare. del motorsport non è stata “atipica”. "Sono giovane Ma non si è mai allontanata troppo dal terreno di gara. e inesperta. E di certo non ho il classico background "Vivendo vicino a un circuito a Bordeaux, ci andavo appena da competizione", sostiene. "Ma ho imparato potevo per guidare la mia auto e aiutare un team locale a cavarmela e questa è la caratteristica che mi distingue. nell’organizzazione". Con i proventi dal suo lavoro nella E Jaguar lo ha capito". gestione patrimoniale, decise di creare un suo team: "Stavo La 27enne è alla sua prima stagione come pilota titolare facendo di tutto tranne che guidare. Credo che guardare altri del Viessman Team Germany nel primo Jaguar I-PACE gareggiare mi abbia fatto capire che quella era la mia strada”. eTROPHY Championship. Al campionato partecipano fino Poco più che ventenne, la Martin si innamorò del a 20 Jaguar I-PACE 100% elettriche da gara che competono famigerato Nordschleife del Nürburgring. Guidò fino a Nürburg tra loro. Hanno specifiche identiche, quindi abilità del pilota nel fine settimana e completò il maggior numero di giri della e strategie del team sono determinanti. Selezionare una pista di circa 24 km. "Per me è la combinazione perfetta di novellina come la Martin può sembrare una mossa audace, circuito da rally e circuito da gara", spiega. "È davvero ma non per Jaguar, che conosceva il suo potenziale. impegnativo, ma ti dà anche un senso di totale libertà". Questo perché, quando non gareggia, la Martin lavora Inoltre, ospita una varietà di competizioni ed è una location di come collaudatore nel Test Centre di Jaguar Land Rover nel prova popolare tra i produttori. Alla Martin, sembrò il posto giusto circuito Nürburgring. Guida anche il Jaguar Race Taxi, che per inseguire il suo sogno di diventare pilota professionista. "Così, trasporta i passeggeri in giro per il famoso complesso di nel 2017, mi sono lasciata la Francia alle spalle per trasferirmi in circuiti a 240 km/h in una XE SV Project 8. Germania", racconta. "Sapevo che era un rischio, non avevo un È ben lontana dalla carriera nel ramo risparmio gestito lavoro e conoscevo poco la lingua, ma ero certa di potermi intrapresa e subito abbandonata nella natia Francia per distinguere. Nessun altro aveva il mio background, la mia storia”. inseguire il suo sogno. "Non ho iniziato con il karting in La Martin ottenne le necessarie patenti e iniziò gareggiando giovane età per poi perfezionarmi gradualmente, perché nel VLN Endurance Championship del Nürburgring, attirando la mia famiglia non aveva i mezzi", spiega. "Le mie prime l'attenzione di Jaguar: "Invitarono un ristretto gruppo di piloti esperienze di guida sono state con papà in una vecchia a fare dei test. Penso che la mia poca esperienza mi sia stata Willys che usava per corse di prova fuoristrada". d’aiuto: non ero in gara con nessuno, facevo solo quello per Forse queste esperienze non hanno scatenato la sua cui mi ero allenata: vincere la sfida con la pista". passione per la velocità, ma Collaudatore in Jaguar al volante si sentiva libera. "Mi PACE da quasi un anno, la Martin isolavo nella mia piccola bolla è pronta a mettersi in gioco personale. Era elettrizzante e come pilota. É determinata al tempo stesso rilassante. a migliorarsi, sempre. E quei momenti di guida D’ASSI "L’allenamento mentale hanno acuito la mia sensibilità e fisico è essenziale, così per le auto. Ho approfondito come la resistenza. Devo rapidamente la scienza alla migliorare il coordinamento base della guida, per capire e i tempi di reazione", dice. cosa fare, quando e perché". "Sono una perfezionista. Da giovane, però, la Di certo voglio vincere, ma il Martin ha messo gli studi al mio obiettivo principale è primo posto. Si è diplomata imparare. La crescita è alla e ha studiato legge per non base di ogni cosa. E i precludersi altre opportunità risultati arriveranno". Dall'eTROPHY elettrico alle prestazioni V8, la pilota della Jaguar Cé lia Martin punta tutto sul superamento dei limiti. Ripercorriamo la sua carriera dalla facoltà di legge al circuito di gara STORIA: Geoff Poulton FOTOGRAFIA: Gene Glover THE JAGUAR 75

 

JAGUAR

THE JAGUAR

 

La rivista The Jaguar celebra l’arte della performance con articoli esclusivi che stimolano i sensi, dalla guida dinamica al seducente design fino alla tecnologia d’avanguardia.

Creatività e innovazione sono il cuore di tutto ciò che facciamo in Jaguar e questo nuovo numero è ricco di storie di persone, provenienti da tutto il mondo, che sono fonte d’ispirazione: designer, inventori e liberi pensatori. Inoltre, non manca l’azione motoristica. Goditi il suono del silenzio con l'I-PACE che esplora la Finlandia, rivivi la gloria della leggendaria XJ220, scopri l'eleganza senza tempo della XJ del 1978 e molto altro.

ARCHIVIO

THE JAGUAR #06
THE JAGUAR #05
THE JAGUAR #04
THE JAGUAR #03
THE JAGUAR #02
THE JAGUAR #01

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016 Registered Office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF Registered in England No: 1672070


I dati sui consumi forniti sono il risultato di test uffi ciali eseguiti dal produttore in conformità alla legislazione UE.
L'effettivo consumo di carburante di una vettura potrebbe differire da quello ottenuto in questi test e queste cifre hanno un valore puramente comparativo.